Archive for ottobre 2010

Salerno Runners alla StraSalerno

24 ottobre 2010

Quando si corre “in casa” quella maglia  blu mare firmata Running Club ha un valore diverso: non è solo un simbolo “sotto gli occhi di tanti”… ma identifica davvero un gruppo, un progetto, cittadini riuniti nel nome di una città amata. E forse anche correre tra la propria gente ha più sapore, perchè lungo il cammino ad incitarti puoi trovarci anche il  tuo amico.  

Forse è anche per questo che di  maglie blu mare tra i colori della StraSalerno 2010 ne ho viste proprio tante! E tutte con sorriso allegato  🙂  🙂  🙂

    Il primo amico che ho visto sfrecciare a pochi passi dall’arrivo è stato Nicola, tra gli atleti più veloci del gruppo (tempo 1 h 28 minuti)

Poi è arrivato Cristian (1 h 30 minuti) e, per ovvi motivi, non mi sono persa nemmeno un passo 🙂

La II° donna classificata ci raggiunge per un saluto… COMPLIMENTI e BENVENUTA tra i nostri ricordi 🙂

 

Guarda guarda chi scovo all’arrivo tra cornetti al cioccolato e latte della centrale!?!

E c’è anche una giovane promessa che proprio qui a Salerno fa il suo personale (1 h 32 min) COMPLIMENTI!!!

Si fanno onore anche le donne…

A Pasquale PREMIO FOTO D’AUTORE 🙂

Mimmo è così veloce che nemmeno il flash lo prende bene 🙂

 Gli ultimi intravisti…

La vice Presidente… sempre presente 🙂

Felici, sfamati  e vestiti si fa ritorno tra gli applausi dei conoscenti e le affascinanti foto di rito

E quanto è bello sentire che tutti  parlano già della prossima emozionante gara!

E per il gran finale…

vi mostro delle foto che da oggi ho un motivo in più per custodire con onore:

quelle con il mio amico GIOVANNI LAISO… campione nazionale Thriatlon e da oggi anche II° assoluto alla StraSalerno.

Un ragazzo d’oro che davvero merita i suoi succesi e vive a pieno  i sani valori dello sport (CURIOSITA’: è anche uno SMArathoneta  e con orgoglio indossa ad ogni corsa i colori di una vera gara per la vita –  info su   www.smarathon.eu)

GRANDE GIO’!

SEMPRE PIU’ ORGOGLIO SALERNITANO!!!!

Chiara D’Amico

www.chiaradamico.com

Annunci

Perchè Annozero è un prezioso atto di democrazia

18 ottobre 2010

Se  democrazia significa “governo del popolo”, concreta PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI alla vita politica del proprio Paese, da cittadina libera io DIFENDO questa preziosa esperienza di democrazia che è il programma TV di Santoro.  

E voglio dirlo pubblicamente perchè a questo punto mi sento in dovere di testimoniare in difesa dei valori che quel progetto esprime e rappresenta per l’Italia tutta e per me stessa:

 1) un programma UTILE, capace di proporre un vero confronto politico e sociale e di rivolgere l’attenzione  a tematiche di concreto e urgente interesse nazionale – specie rara nel 90% della TV italiana! 

2) un giornalismo dignitoso che ha il coraggio di fare inchiesta, che si misura con le piazze, che scende tra la gente e sa rappresentarla – resto incantata dall’eroismo dei più semplici, da quegli sprazzi di verità che le persone umili, sconosciute, impotenti (i veri Italiani) sanno gridare con la forza della disperazione e la coerenza dell’indignazione

3)   uno strumento concreto di partecipazione politica nella misura in cui obbliga i sapienti di turno (e di tutti gli schieramenti)  a confrontarsi sui reali problemi governativi e sociali, senza giri di parole e di frittate. Ciascuno è chiamato a partecipare nell’espressione chiara, precisa e liberamente indifesa del suo pensiero. Ed è così che se ne sentono delle belle, che si palesano ragioni sottese, che ad Annozero ci si emoziona. Perchè il dibattito è sano, nessuno copre, zittisce, applaude qualcuno ma tutti sono chiamati a competere nel civile confronto per la verità.

Da giovane che opera nel mondo della comunicazione e cerca di farlo con rettitudine e onestà,  APPLAUDO  alla coraggiosa squadra di Annozero che accende i riflettori sui magistrati che denunciano la malavita, sui deboli che combattono per diritti e valori, su chi ancora con senno e responsabilità grida di fare “attenzione!!!”.

E a chi sostiene che il programma sia fazioso, che  il dibattito è fuorviante, che si parla solo male dell’affare italiano io PROPONGO di… guardare almeno UNA INTERA puntata del programma. Ma di farlo con la pazienza e l’umiltà di chi ascolta tutte le posizioni in campo senza barriere ideologiche o pregiudizi di parte. Ascoltate i nemici, gli amici, ma soprattutto ascoltate la gente. E davvero sfido chiunque a non avere quel sussulto nel cuore che ti fa dire: “Sono orgoglioso di essere un libero cittadino italiano”. Perchè a me ogni puntata di Annozero questo concetto lo ricorda con forza e speranza.

Per tutto questo Annozero è un prezioso atto di democrazia.

Per tutto questo io stimo, difendo, plaudo a quel folle italiano che lo rappresenta con tenace vigore, quel Santoro che ai miei occhi di giovane apprendista della tv è un grandioso modello da imitare.

Per tutto questo io promuovo questo prezioso atto di libertà che un’informazione seria rappresenta e lo faccio con l’arma più potente che ciascuno di noi possiede: il CORAGGIO di APPROVARE quest’esperienza, il CORAGGIO di AFFERMARE in pubblico e in privato che questo modello di informazione è giusto, va protetto, promosso, custodito.

Perchè a furia di “farci i fatti nostri”, di non esprimersi, di non pronunciarsi in favore di qualcuno ci hanno mandato alla deriva. Scegliere da che parte stare nell’Italia dittatoriale di questi anni è anche questo per me un profondo ATTO DI DEMOCRAZIA.

Io sto con chi si interroga, con chi denuncia verità scomode, con chi non corteggia il potere ma lo stimola ad un esercizio giusto e rigoroso.

E da oggi dico con fierezza: anch’io sostengo l’esperienza Annozero e la seguo da 2 anni con grande attenzione, interrogandomi, interessandomi e il più delle volte emozionandomi.

 Chiara D’Amico

www.chiaradamico.cominfo@chiaradamico.com

Salerno Running ad Agropoli 2010

11 ottobre 2010

Tra gli oltre 3500 atleti del Campionato Italiano di Mezza Maratona di Agropoli sempre presenti anche gli atleti della Salerno Running…

Commozione alla partenza per l’inno di Mameli e l’esibizione in corsa dei militari

Pronti partenza VIA… per 21 km nel parco del Cilento e i templi di Paestum

Gli atleti all’arrivo

E dopo la gara sole, mare e pranzo tipico in agriturismo

con  la mitica medaglia e un grande sorriso 🙂

Complimenti allo squadrone salernitano!

Chiara D’Amico

www.chiaradamico.com

Cane identificato… cane salvato!

11 ottobre 2010

Oltre 152 cani sono stati gratuitamente dotati di microchip nella bella manifestazione vietrese “Un microchip per amico” organizzata dall’Associazione UNA “Carmine Longo” di Pontecagnano  e il Comune di Vietri sul Mare.

Record di presenze nel borgo costiero con grande soddisfazione degli organizzatori: “Un successo inaspettato” sostiene Vincenza D’Amico, guardia zoofila regionale e ideatrice dell’evento, “I cittadini hanno risposto con grande senso di responsabilità donando anche € 156 agli animalisti del territorio  per nutrire e curare i randagi locali”.   

“Uno speciale ringraziamento” afferma Alfonso Longo, presidente Ass. UNA “va ai veterinari  dell’ ASLSA1 che in sole 4 ore hanno infatti inserito i 152 microchip ed effettuato in tempo reale l’ iscrizione alla anagrafe canina dei cani microchippati”.

Fondamentale anche l’apporto dei volontari ANTA di Vietri sul Mare che hanno curato l’allestimento e il servizio d’ordine della manifestazione.

 L’inziativa ha anche consentito di informare i cottadini sulle problematiche legate al randagismo e sull’operato prezioso che instancabili volontari svolgono ogni giorno sul territorio per garantire la sopravvivenza di decine di randagi.  

 Per ulteriori informazioni sull’attività dei volontari UNA puntata di “Cuore d’oro – l’altruismo in Tv” di Chiara D’Amico con interviste ai protagonisti e immagini degli intereventi a questo link:
http://www.workinvideo.it/sito_cuoredoro/IV%20Edizione/associazione_una.htm
 
Chiara D’Amico
www.chiaradamico.com